Taggato: mondo

La carovana delle culture

    Carovana delle Culture a Milano il 21 giugnoL’associazione Convergenza delle culture insieme all’Associazione Unisono Spazio Baluardo, Movimiento Alianza Pais Lombardia, Studio 3R e con led artisti organizza: La Carovana delle culture sarà...

World Press Photo 2014

Dedichiamo questo articolo a Andy Rocchelli ucciso in un agguato in Ucraina John Stanmeyer Le vittime del Rana Plaza, l’edificio di industria tessile crollato alla periferia di Dacca in Bangladesh; il narcotraffico in Messico...

I dolori della pace

Eccoci arrivati al quinto appuntamento della “Carovana dei diritti/parte seconda” con un interessante incontro sul tema della pace. Presentiamo, infatti, il volume intitolato I dolori della pace (Poiesis editrice) del Prof. Giuseppe Goffredo. “...

Quando l’arte fa intercultura

Cari amici, oggi vi diamo comunicazione di alcuni appuntamenti culturali, organizzati a Milano e a Bergamo, che speriamo possano interessarvi. L’arte, antica e contemporanea, può essere uno strumento valido per fare intercultura, per far...

E’ capodanno! Per i cinesi

Da “Panorama” Grandi preparativi e grandi festeggiamenti per il capodanno della comunità cinese che il 31 gennaio viene traghettata nell’anno del cavallo. Pasti luculliani e buste rosse con denaro, come dono di buon auspicio...

Fari puntati sulla Siria

Giovedì 23 gennaio è iniziata la Conferenza sulla Siria che ha visto protagonisti, al tavolo delle trattative, le maggiori potenze internazionali. Noi decidiamo di pubblicare il seguente articolo, uscito su http://www.thepostinternazionale.it/blog,  che racconta qualcosa di...

Apre a Milano la Casa dei diritti

Venerdì scorso è stata inaugurata a Milano la Casa dei diritti, in Via De Amicis 10, uno spazio annunciato dal palco del Pride lo scorso giugno e che secondo le parole di Pierfrancesco Majorino,...

Aung San Suu Kyi e il premio in ritardo

Era il 1990: la leader dell’opposizione birmana, Aung San Suu Kyi, si trovava agli arresti domiciliari a causa della dittatura militare, ma continuava la sua lotta per i diritti umani e per la democrazia....